D8D7393
LogoBlasig-01

Tenuta di Blasig
Via Roma, 63 - 34077 Ronchi dei Legionari (GO) - Italia
Tel +39 0481 475480 - Cel +39 366 2087973
E-mail: info@tenutadiblasig.it

P.IVA: 00337830319

ACCEDI

Privacy-policy

Powered by: comunicareoggi.net

​IL VIAGGIO

IMG9960

LA BELLEZZA QUALITATIVA

​​

ll concetto di bellezza, così come quello di gusto, è strettamente legato a ciò che ognuno di noi riesce a recepire e metabolizzare a livello emozionale ed al grado di appagamento che ne consegue. Quello di qualità, a nostro parere, soggiace già a criteri un po' più rigidi...
In aziendaabbiamo sposato un altro indicatore 'del bello e del buono' ed è il principio della 'bellezza qualitativa'. E' per noi tutto ciò che un cibo ed un vino riescono a donare senza mediazioni, senza compromessi, immediatamente, con la più assoluta naturalità e con tutta la consapevolezza che solo le cose buone, quelle create con rigore, sanno regalare a chi le ricerca. Parte tutto, dunque, dall'ascolto e dall'osservazione.
L'ascolto dei commenti e dei suggerimenti dei nostri clienti e collaboratori, l'osservazione dei dettagli nelle operazioni in vigna e cantina, l’analisi periodica dei nostri passi e delle nostre scelte. La bellezza qualitativa non ha confini, trascende le mode, scavalca i preconcetti. La bellezza qualitativa è universale e come tale parla a tutti. Spesso sussurrando, in maniera appena percettibile.
Ma basta saperla ascoltare......

 

​La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori. – Alda Merini

D8D7405

L'ELEGANZA​

 

l concetto di eleganza si traduce per noi in piacere universale, slegato ai gusti personali, rispettoso dei limiti e delle condizioni poste da madre natura, discreto, modesto, a volte nascosto. Abbiamo allora tradotto e riportato questa nostra filosofia in tutti i comparti aziendali, partendo dalla meticolosità e naturalità con cui vengono gestite le vigne sino al rigore con cui le uve destinate ai nostri vini vengono selezionate e trattate, dal servizio fornito al cliente e al consumatore sino alla cura dell'immagine dell'azienda nel suo complesso. Il nostro punto di arrivo non è l'accondiscendenza, il piacere a tutti i costi, quanto piuttosto l'armonia dell'insieme, l'eleganza, la piacevolezza che solo un vino trattato con cura ed amore può donare. In questo senso sta il segreto che ci viene riconosciuto: l'abbattere le barriere geografiche, i preconcetti, i limiti dettati dai gusti personali.
Ecco quindi che concetti come territorio, autoctonia, qualità, eleganza, piacevolezza di beva divengono un patrimonio condiviso e da 'assaporare' con tutti i nostri clienti ed amici.

 

​L'eleganza è l'equilibrio tra proporzioni, emozione e sorpresa. – Valentino Garavani

COMPLEANNOTETTOIA2

TEAM BUILDING

​​​

E' forse il traguardo più difficile da raggiungere. Non è facile, infatti, riuscire a coniugare e rispettare le esigenze di ognuno, le professionalità acquisite nel tempo, i metodi di lavoro consolidati e difficili da modificare, le sensibilità produttive e gestionali che ogni collaboratore intende e riporta in azienda con un suo proprio metodo. Eppure questa è l'unica strada che riusciamo a percorrere. Una strada fatta di confronti, incontri e riflessioni, di attese e verifiche. Nel corso del tempo è divenuto il nostro stile di lavoro, il nostro modo di condividere i successi e di attingere quando capita, ma sempre tutti assieme, dall'amaro calice delle sconfitte. E' questo il nostro percorso verso l'eccellenza, nella convinzione che ci sia ben poco merito nella virtù e ben poca colpa nell'errore.
L'importante è condividerli. Sempre.

 

​Quando inizi a lavorare con una squadra devi lasciare che il team vada avanti per conto suo. E alla fine devi tutto a loro. – Michael Schumacher

IMG9734

UNA PARTE DI NOI​

 

Senza le emozioni, le attese, il piacere, i suggerimenti, le critiche di ogni nostro cliente saremmo francamente ben poca cosa. E' a lui che vogliamo arrivare ed è con lui che vogliamo condividere questo meraviglioso percorso nel mondo del vino, intendendolo proprio come parte integrante del nostro percorso. Non ci interessa essere i primi della classe, vogliamo piuttosto sentirci apprezzati e stimati per quello che abbiamo fatto, per ciò che abbiamo seminato, per tutto quello che potremo offrire. E' dunque ogni nostro cliente che ci spinge e che ci invoglia a rinnovare i nostri sforzi. Ed è da lui che vogliamo le principali conferme della bontà del nostro lavoro. Per questo il concetto di condivisione e di comunione d'intenti fa da sempre parte del nostro Dna. E' così che facciamo azienda e che, nel tempo, rinnoviamo il nostro patto di serietà e la nostra relazione con chi ci stima.

 

La ripetizione crea reputazione e la reputazione crea clienti. – Elisabeth Arden