LogoBlasig-01

Tenuta di Blasig
Via Roma, 63 - 34077 Ronchi dei Legionari (GO) - Italia
Tel +39 0481 475480 - Cel +39 366 2087973
E-mail: info@tenutadiblasig.it

P.IVA: 00337830319

ACCEDI

Privacy-policy

grapes-35365921920

Powered by: comunicareoggi.net

​TENUTA DI BLASIG

IMG9606

LE RADICI E L'ESSENZA

​​

Le radici sono ciò che più ci tiene ancorati alla terra.

Sì, avete capito bene: abbiamo usato il plurale in quanto riteniamo che anche gli uomini, sebbene questa siano invisibili, abbiano proprie e forti radici con la loro terra di origine. E queste radici vanno coltivate, nel rispetto e nella comprensione di un legame così forte ed ancestrale. Tutto ciò che è radice è portatore indispensabile di nutrimento. E noi, della nostra terra, non siamo mai sazi.​

20140513-IMG9576-22205

TERRA D'ISONZO

La terra isontina è zona bagnata per definizione: il mare Adriatico e, appunto , l'Isonzo (uno de fiumi più belli d'Italia), ne sono i progenitori. Sa però essere una terra asiutta, avara, severa con chi se ne prende gioco. Sa anche essere, di contro, una terra fertile, generosa, ricca di emozioni e sfumature che rinforzano la vita. È questo particolare aspetto che amiamo e che, con il nostro lavoro, vogliamo esaltare sempre di più.​

DSC9536

​​​CIÒ CHE SIAMO E CIÒ CHE NON SIAMO

 

Non è mai bello dire ciò che non si è, meglio: ciò che non si vuole essere, ma va anche precisato che in tempi come questi in cui, troppo spesso, si parla a vanvera di territorio, di autoctonia, di crus, di lieviti indigeni, di mineralità e via dicendo, qualche distanza è meglio prenderla. Ecco, non siamo dei mercenari del vino, persone che sull’altare delle vendita hanno sacrificato il proprio legame con la terra e quei principi che, invece, dovrebbero essere pilastro fondante di una qualsiasi attività imprenditoriale. Non ci piace mentire, prendere in giro la gente (leggasi i nostri clienti e, non ultimo, il consumatore finale). Non amiamo i sotterfugi, le facili (ma sempre fugaci) scorciatoie. Non ci piace chi denigra il lavoro contadino di secoli, con poche e scellerate azioni. Non ci piace chi offende, territori e genti. Non amiamo l’ingoranza, nelal consapevolezza che solo la conoscenza porta al rispetto ed all’integrazione.​

Non è mai bello dire ciò che non si è, meglio: ciò che non si vuole essere, ma va anche precisato cheSiamo gente semplice, mite, che sa di essere qui per poco e, per questo, si adopera per starci al meglio. Il concetto di armonia, con la nostra terra, con le persone, con ciò che la natura ci ha offerto, si traduce quotidianamente nelle nostre azioni in vigna e in cantina. Pochi effetti speciali, tanta concretezza. Una ricerca continua verso l’equilibrio fra natura e tecnologia, senza che questa ultima prevalga mai, fra le nostre idee e le difficoltà realizzative quotidiane, fra gli impedimenti di questa vita moderna (spesso stressante e dura) e la ricerca della bellezza. Qualitativa, interna, esteriore.

20140514-IMG97692192

DOVE SIAMO

 

In Friuli ,nella parte più nord-orientale d’italia,in quel lembo di terre racchiuse tra le montagne del carso e il mare adriatico e bagnate dal fiume isonzo da oltre 200 anni la famiglia Blasig a Ronchi dei Legionari coltiva la vigna con passione e rispetto del territorio.

Quindici ettari di vigna ( zona D.O.C. ISONZO ) sapientemente dislocati , in base alle varietà, nelle vicinanze del centro aziendale e allevati con cura regalano delle uve che racchiudono aii’ interno dei loro acini tutta la magia del nostro territorio ; come in un alchimia dei elementi della natura.

La vicinanza alle montagne del Carso ( circa 5 km.) con le sue correnti d’aria fresca produce un elevato sbalzo termico tra il giorno e la notte che permette di preservare il patrimonio aromatico delle uve e di rallentare le maturazioni.

La vicinanza al mare ( circa 10 km. ) garantisce una continua ventilazione giornaliera favorendo naturalmente la sanità delle uve e mitigando gli eccessi climatici .

Il suolo , elemento fondamentale, varia da vigneto a vigneto e da zona a zona ; così per le uve a bacca bianca sono destinati dei suoli di medio impasto ricchi di rocce calcaree che garantiscono eleganza e struttura e permettendo la produzione di grandi vini bianchi anche da invecchiamento.

Le uve a bacca nera sono invece collocate su suoli che hanno una colorazione più rossastra, che garantisce una presenza di elementi ferretizzati indispensabili per la caratterizazzione delle uve prima e del vino poi.

 

Questi elementi della natura unici ed inimitabili ( grazie a dio !! ) sono il segreto dei nostri vini , sono il patrimonio che il nostro territorio ci dona e che noi ,in cantina , custodiamo gelosamente per mesi e per anni , per offrirli poi nella nostra bottiglia.

Sono vini che smuovono gli animi con il loro carattere e che coinvolgono chi ha la fortuna di berli questi vini ; i bianchi come i vini rossi , freschi o invecchiati a discrezione dei vari palati, tutti parlano del nostro amore per la nostra terra dell’equilibrio tra tradizione e innovazione in completa sintonia con la filosofia BLASIG.